Chi SiamoAbout CRI
Home | Notizie | Economia | Cultura | Vita | Posta degli ascoltatori | Cina ABC | Radio online | Olimpiadi 2008 | Musica
Wu Guanzhong
2008-03-11 16:30:31 cri     

Poco tempo fa alla Galleria Nazionale d'arte di Pechino si Ŕ tenuta una superba mostra del pi¨ importante pittore cinese vivente: l'ottantenne Wu Guanzhong, famoso per aver integrato nella pittura ad olio gli elementi tipici della pittura tradizionale cinese. Nato ad Yixing, nella provincia meridionale del Jiangsu, in una famiglia di poveri contadini, ebbe tuttavia la possibilitÓ di accedere alla scuola d'arte di Hangzhou, ottenendo poi per i suoi eccellenti risultati una borsa di studio statale, che lo port˛ a perfezionarsi per quattro anni nella pittura in Francia. Tornato in Cina nel 1950, ha insegnato all'Accademia d'arte e all'Accademia di Arti applicate, sviluppando nel frattempo lo stile pittorico che l'ha reso famoso in tutto il mondo. Per dare un'idea, egli Ŕ l'unico artista cinese contemporaneo ad aver tenuto una personale al British Museum e le quotazioni delle sue opere raggiungono cifre astronomiche.

La pittura di Wu Guanzhong Ŕ la pittura veloce ed essenziale, pochi colpi di pennello riescono a suggerire atmosfere incantate ed infinite e questo sia nella pittura ad olio che in quella tradizionale cinese ad inchiostro e ad acquarello. Nel dipinto ad olio "Lontananza", un frondoso albero del sud, da cui fuoriescono liane, affiancato da un tronco disseccato, spicca su un cielo grigio-rosa e una base di monti violetti. I ciuffi della cima accolgono uccelli, due dei quali hanno ormai spiccato il volo verso il basso. Il tronco disseccato Ŕ reso con tratti netti e veloci, tipici della pittura tradizionale cinese, come Ŕ pure tipicamente cinese la presenza di un ampio sfondo vuoto: l'armonioso equilibrio fra vuoto e pieno Ŕ infatti una delle basi della pittura tradizionale cinese, accanto alla purezza della linea. In Wu Guanzhong, la linea d'inchiosro nera acquista toni sinuosi, esplicandosi in grovigli che intessono l'intero foglio, con tocchi colorati qua e lÓ: per esprimere la profonditÓ, l'inchiostro viene diluito. In questo modo, il pittore ha creato l'acquarello "Colori d'autunno su una parete", ispirato da una visita al giardino Liu di Suzhou, e dall'improvvisa visione di una parete bianca avvolta nell'abbraccio di un rampicante. La carta Xuanzhi cinese, bianca come la parete del giardino, il pennello e l'inchiostro hanno permesso all'artista di riprodurre questa visione di Suzhou. In "Primavera come una linea", Wu Guanzhong raffigura la gioia della nuova vita col fluire incessante della linea, simbolo del cambiamento, simbolo del tempo, di ci˛ che non ha fine, nÚ inizio, mentre macchie di colore qua e lÓ ravvivano l'insieme. In "Risveglio" egli utilizza invece tratti pi¨ intensi per ricreare il risveglio primaverile di un antico albero visto alla periferia di Suzhou: qui l'inchiostro, estremamente denso o diluito, serve a rendere la consistenza dell'antico tronco contorto, che attraversa orizzontalmente il foglio. ╚ da notare che si tratta generalmente di opere di grandi dimensioni: "Risveglio", per esempio, misura 150 * 350 cm, come pure "Colori d'autunno su una parete". Quanto ai dipinti ad olio, Wu Guanzhong utilizza strati consistenti di colore, su cui a volte incide delle linee di grande effetto. In "La luna come un gancio", dallo sfondo di un nero intenso emerge una falce di luna gialla, che illumina fiocamente un torrente e canne biancastre incise. Il nero, colore base della pittura cinese, crea qui un effetto di mistero ricordando il verso di una poesia di epoca Tang: in silenzio, salgo da solo sulla torre dell'ovest, la luna Ŕ come un gancio. Un gancio che penetra nell'animo umano. In "Barca abbandonata", veloci e dense pennellate rosso mattone tratteggiano uno stagno, con ciuffi di canne incise, dall'effetto coloristico straordinario. La tela "Pietre e pini del monte Laoshan" ha invece toni di colore pi¨ miti, col grigio-rosa dei massi tondeggianti da cui si innalzano pini sinuosi dalle rade fronde: quel che emerge qui Ŕ ancora una volta il gusto della linea, anzi la gioia della linea, che con sapienti tratti sinuosi crea per noi un mondo di meravigliosa armonia.

LINK UTILI
Messaggi
Radio Cina Internazionale
  >>Servizi speciali

Cari amici, vi invitiamo a partecipare alla nostra iniziativa della Posta degli Ascoltatori e degli Utenti internet nel nostro Forum. Dal primo maggio, ogni due settimane, vi porremo una domanda, e per chi risponderÓ correttamente abbiamo preparato dei premi speciali. Andate a visitare la pagina della Posta degli ascoltatori dove troverete tutte le informazioni utili, buon divertimento!

L'esame definito HSK(hanyu shuiping kaoshi) Ŕ un esame riconosciuto dal governo cinese per la valutazione delle competenze linguistiche di coloro la cui madre lingua non Ŕ il cinese. Questo esame gode di un notevole prestigio a livello internazionale...

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulle feste tradizionali cinesi, sulla cerimonia del matrimonio tradizionale cinese e su quello delle tante minoranze etniche della Cina...

I Campionati Mondiali FIFA sono una gioiosa festa indimenticabile per tifosi di tutto il mondo. Il calcio Ŕ uno sport che trascende le barriere sociali, culturali e religiose. In poche parole, il calcio Ŕ universale, motivo per cui rappresenta un'opportunitÓ unica per unire le forze al fine di costruire un mondo migliore...

Website versione precedente   |  Contattateci |