Chi SiamoAbout CRI
Home | Notizie | Economia | Cultura | Vita | Posta degli ascoltatori | Cina ABC | Radio online | Olimpiadi 2008 | Musica
Canzone folcloristiche di Gansu
2006-06-16 18:28:28 cri
La provincia di Gansu, posta nella parte nord-occidentale della Cina, Ŕ abitata dall'etnia Han e dalle minoranze Hui, Sala, Dongxiang e Baoan e presenta costumi molto caratteristici. I canti folcloristici di questa zona, nati direttamente dal lavoro e dalla vita quotidiana, rispecchiano lo spirito e il sentimento della gente locale. Viste le caratteristiche di ampiezza e maestositÓ dell'altopiano, i canti popolari locali sono semplici e schietti, ricchi di sentimento e di una rustica atmosfera.

Dal 2001 al 2003 il gruppo congiunto d'ispezione composto da membri dell'UNESCO e dell'Associazione cinese degli artisti popolari ha percorso 20 mila chilometri, intervistato 235 cantanti popolari locali e studiato e registrato i canti folcloristici di dieci minoranze delle province del Guangxi, Qinghai e Gansu. Dopo profonde ispezioni e ricerche, alla fine sono stati elencati nella lista del progetto dell'ONU di tutela dei canti folcloristici delle minoranze cinesi i canti popolari del distretto autonomo di Sunan dell'etnia Yugu e dei distretti di Yongjing, Min e Jishishan, nella provincia del Gansu.

Parlando di canti folcloristici della provincia del Gansu, non si pu˛ non citare il motivo "In quel posto lontano", opera del "padre dei canti folcloristici del nord-ovest", il grande musicista popolare Wang Luobin.

Wang Luobin, nato nel 1913 a Pechino, si laure˛ nel 1934 all'UniversitÓ di Magistero della capitale. Nel 1937 compý un viaggio nella Cina nord-occidentale, nel corso del quale udý le melodie pi¨ primitive del posto. Profondamente affascinato, decise di rimanervi. In seguito si immerse con tutta l'energia nella causa, riordinando e componendo pi¨ di mille eccellenti canzoni popolari.

La nascita del motivo "In quel posto lontano" Ŕ legato ad una bella storia vera: nella primavera del 1941 Wang Luobin fu invitato a partecipare alle riprese di un film, durante le quali incontr˛ una ragazza di etnia tibetana chiamata Zhuoma, che interpretava la parte di una pastorella. La canzone "In quel posto lontano" descrive proprio la storia di questo incontro. Il motivo dice tra l'altro: in quel posto lontano, c'Ŕ una bella ragazza, chi passa accanto alla sua tenda, volta il capo per non distaccarsi dalla sua immagine. Vorrei stare accanto a lei, come una pecorella, che ogni giorno ella frusta dolcemente......

Ora ascoltiamo insieme il motivo.

Per finire ascoltiamo un altro canto folcloristico della provincia del Gansu, intitolato "Scendendo nel Sichuan".

LINK UTILI Inviare
Radio Cina Internazionale
  >>Servizi speciali

Cari amici, vi invitiamo a partecipare alla nostra iniziativa della Posta degli Ascoltatori e degli Utenti internet nel nostro Forum. Dal primo maggio, ogni due settimane, vi porremo una domanda, e per chi risponderÓ correttamente abbiamo preparato dei premi speciali. Andate a visitare la pagina della Posta degli ascoltatori dove troverete tutte le informazioni utili, buon divertimento!

L'esame definito HSK(hanyu shuiping kaoshi) Ŕ un esame riconosciuto dal governo cinese per la valutazione delle competenze linguistiche di coloro la cui madre lingua non Ŕ il cinese. Questo esame gode di un notevole prestigio a livello internazionale...

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulle feste tradizionali cinesi, sulla cerimonia del matrimonio tradizionale cinese e su quello delle tante minoranze etniche della Cina...

I Campionati Mondiali FIFA sono una gioiosa festa indimenticabile per tifosi di tutto il mondo. Il calcio Ŕ uno sport che trascende le barriere sociali, culturali e religiose. In poche parole, il calcio Ŕ universale, motivo per cui rappresenta un'opportunitÓ unica per unire le forze al fine di costruire un mondo migliore...

Website versione precedente   |  Contattateci |