Cina, aspettative sul negoziato in Svezia tra parti in conflitto in Yemen
  2018-12-06 21:28:45  cri

Il 6 dicembre, a Beijing, il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Geng Shuang, ha chiesto alle fazioni in lotta nello Yemen di mettere al primo posto gli interessi del Paese e della popolazione, di cogliere le attuali opportunità e intavolare un colloquio pragmatico e franco. Solo in questo modo, secondo il portavoce, sarà possibile creare un atmosfera positiva e condizioni favorevoli per riportare al più presto la pace, l'ordine e la stabilità nel Paese.

Secondo quanto appreso, il 5 dicembre la delegazione del governo yemenita e quella dei ribelli Houthi sono giunte in Svezia dove a breve terranno dei colloqui di pace. Questo sarà il primo faccia a faccia tra le due parti in conflitto dal 2015.

Durante la conferenza stampa ordinaria del 6 dicembre, Geng Shuang ha affermato che Cina accoglie con favore lo svolgimento dei colloqui di pace sulla crisi in Yemen e ha espresso apprezzamento per gli sforzi compiuti in questo senso dall'inviato speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per lo Yemen, Griffith e da tutte le altre parti coinvolte.

Focus
Social Media

Riviste
Eventi
© China Radio International.CRI. All Rights Reserved.
16A Shijingshan Road, Beijing, China. 100040