Li Keqiang: 'rafforzare cooperazione aperta e concreta promuovendo e condividendo i risultati dello sviluppo'
  2018-07-08 12:14:44  cri

La mattina del 7 luglio, ora locale di Sofia, il primo ministro cinese Li Keqiang ha presenziato al settimo incontro tra i leader di Cina e dei Paesi dell'Europa centro-orientale presso il Palazzo della Cultura della capitale bulgara. Sono stati invitati all'evento in qualità di osservatori anche rappresentati dell'Ue e di altri Paesi come Austria, Svizzera, Grecia e Bielorussia, e della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (EBRD).

Li Keqiang ha affermato che la cooperazione tra la Cina e i Paesi dell'Europa centro-orientale si attiene ai principi di apertura, di concretezza e inclusività, che questo meccanismo è sempre più maturo e che ha registrato risultati assai fruttuosi in diversi settori, creando un nuovo modello di cooperazione multilaterale.

Il primo ministro cinese ha aggiunto che, per quanto riguarda il futuro, la Cina continuerà a percorrere la via della pace e dello sviluppo applicando in modo coerente la strategia di apertura e di mutuo vantaggio, e promuovendo nuovi rapporti con gli altri Paesi per creare insieme una comunità umana dal futuro condiviso. Li Keqiang ha aggiunto che la Cina accoglie con favore tutti i Paesi che vorranno salire sul treno dello sviluppo economico cinese per condividerne le opportunità.

Per rafforzare lo sviluppo della cooperazione "16+1" nel futuro, Li Keqiang ha avanzato queste proposte: salvaguardare la globalizzazione economica, il libero scambio e il meccanismo di commercio multilaterale fondato su regole condivise, opporsi all'unilateralismo e al protezionismo, promuovere con forza la liberalizzazione e la facilitazione degli scambi e degli investimenti; impegnarsi nella ricerca delle potenzialità per creare zone di collaborazione innovativa; rafforzare la cooperazione finanziaria creando più opportunità per gli investimenti e i finanziamenti sempre nel quadro del "16+1"; rinsaldare il sostegno reciproco tra le diverse città e organizzare il 2018 "anno della cooperazione tra i diversi luoghi del 16+1"; consolidare i rapporti culturali nel corso del 2019, "anno degli scambi nel settore educativo e giovanile".

Focus
Social Media

Riviste
Eventi
© China Radio International.CRI. All Rights Reserved.
16A Shijingshan Road, Beijing, China. 100040