Strasburgo, Juncker pronuncia il discorso sullo stato dell'Ue
  2017-09-14 11:10:08  cri

Mercoledì 13 settembre, nel parlamento europeo di Strasburgo, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha pronunciato un discorso sullo stato dell'Ue nel 2017, precisando quali saranno le priorità della Commissione europea nei prossimi 16 mesi e programmando l'orientamento del futuro sviluppo dell'Ue. Junker ha avanzato delle misure di riforma, per esempio fondere le cariche del presidente della Commissione europea con quella del presidente del Consiglio europeo, in modo da rendere l'Europa più coesa, più forte e più democratica.

Si tratta del terzo discorso sullo stato dell'Ue pronunciato da Juncker all'Europarlamento ed è durato circa 70 minuti. Il presidente della Commissione ha affermato che l'economia europea si trova nel suo quinto anno di ripresa e che tutti i paesi membri hanno realizzato crescita economica. In particolare negli ultimi due anni, la crescita economica dell'Ue ha superato quella degli Usa. Attualmente la crescita economica dell'Ue è superiore al 2% e quella dell'Eurozona è pari al 2,2%. Il tasso di disoccupazione si trova al livello più basso degli ultimi nove anni. Finora, dall'insediamento di Juncker, sono stati creati circa 8 milioni di posti di lavoro; inoltre, i 27 paesi membri, Gran Bretagna esclusa, hanno promesso di rimanere uniti.

Focus
Social Media

Riviste
Eventi
© China Radio International.CRI. All Rights Reserved.
16A Shijingshan Road, Beijing, China. 100040