Comunità internazionale: invita a parlare e agire con cautela per mitigare la situazione della penisola coreana
  2017-08-12 18:51:50  cri

La comunità internazionale sta prestando grande attenzione al fatto che il presidente americano Trump e l'autorità nordcoreana siano a turno ricorsi alla minaccia della guerra, ed hanno sollecitato entrambe le parti americana e nordcoreana a parlare e agire con cautela per evitare il continuo peggioramento della situazione già tesa della penisola coreana.

L'11 agosto, il segretario generale dell'ONU Antonio Guterres ha affermato tramite il suo portavoce di essere estremamente preoccupato per la continua escalation della guerra di parole tra Stati Uniti e Corea del Nord e di ritenere che la maggiore priorità sia che le parti adottino misure per mitigare lo stato di tensione della penisola coreana.

Il giorno 11, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha affermato che la guerra di parole tra le parti statunitense e nordcoreana ha già superato il limite e la Russia spera che le due parti tornino alla ragione. Inoltre, Lavrov ha sottolineato che la Russia "non accetta che la Corea del Nord possa diventare un Paese in possesso di armi nucleari".

Il giorno 10, il portavoce del palazzo presidenziale sudcoreano Park Soo-hyun ha affermato che la parte sudcoreana attenuerà la tensione ricorrendo energicamente a mezzi diplomatici e manterrà aperta la porta del dialogo con la parte nordcoreana.

Il giorno 11, la cancelliere tedesca Angela Merkel ha affermato che non c'è alcun piano di soluzione militare per la questione nucleare della penisola coreana. Il consiglio di sicurezza dell'ONU dovrebbe impegnarsi per la soluzione pacifica della questione e i paesi interessati dovrebbero rafforzare la cooperazione.

    

Focus
Social Media

Riviste
Eventi
© China Radio International.CRI. All Rights Reserved.
16A Shijingshan Road, Beijing, China. 100040