Beijing: concluso il Forum su "Una cintura e una via", continua la diplomazia di Xi Jinping
  2017-05-17 18:23:37  cri
Anche se si è concluso il Forum sulla cooperazione internazionale di "Una cintura e una via", la "diplomazia tramite il Forum" del presidente cinese Xi Jinping è ancora in pieno svolgimento. Il 16 maggio, nell'ordine del giorno di Xi Jinping ci sono stati gli incontri con i leader di Myanmar, Bielorussia, Giappone, Italia e Kirghizistan.

Il 16 maggio il primo ospite di Xi Jinping è stato il direttore generale del Partito Liberal Democratico giapponese, Nikai Toshihiro, il numero 2 del partito e secondo solo a Shinzo Abe, venuto in Cina per presenziare al Forum sulla cooperazione internazionale di "Una Cintura e una via" in rappresentanza del governo giapponese. Visto che la parte giapponese non aveva partecipato alla cooperazione di "Una cintura e una via", la partecipazione di Nikai Toshihiro al forum ha destato un'ampia attenzione, ed è considerata come un cambiamento della posizione del governo giapponese.

Durante l'incontro, Xi Jinping ha espresso il suo benvenuto a Nikai Toshihiro. Egli ha affermato:

"La sua presenza al Forum sulla cooperazione internazionale di 'Una cintura e una via' a capo della delegazione giapponese ha incarnato l'atteggiamento positivo della parte giapponese sull'iniziativa 'Una cintura e una via', esprimiamo il benvenuto e l'apprezzamento in merito."

Xi Jinping ha indicato che quest'anno ricorre il 45° anniversario della normalizzazione dei rapporti diplomatici sino-giapponesi, e l'anno prossimo sarà il 40° anniversario della conclusione del Trattato di pace e di amicizia sino-giapponese. Le relazioni tra i due paesi affrontano sia le nuove opportunità che alcune sfide rilevanti. I due paesi devono riflettere sui problemi chiave che disturbano il processo di miglioramento delle relazioni bilaterali, e adottare delle misure efficaci per risolverli.

Nikai Toshihiro si è congratulato con la Cina per il successo del Forum sulla cooperazione internazionale di "Una Cintura e una via", sottolineando la necessità della cooperazione tra il Giappone e la Cina.

"Durante il Forum ho ascoltato il discorso del presidente Xi Jinping, il quale fa pensare. Esprimiamo sincero ringraziamento alla Cina per aver avanzato l'iniziativa e stabilito vari programmi. Vorrei comunicare la situazione del forum alle personalità dei vari settori del Giappone. La Cina e il Giappone hanno bisogno di cooperazione, perché con la cooperazione riusciremo a fare tutto, dobbiamo aver fiducia in ciò. "

Il Ministro senior del Myanmar, Aung San Suu Kyi, è una delle 4 leader femminili che hanno presenziato al Forum sulla cooperazione internazionale di "Una cintura e una via". Secondo quanto appreso, ha capeggiato una delegazione d'alto livello, compresi il ministro della Costruzione infrastrutturale e quello del Commercio, per partecipare al Forum in Cina, cambiando il suo programma di viaggio negli USA. Xi Jinping ha affermato di essere molto contento di incontrare di nuovo Aung San Suu Kyi:

"Sono molto contento di incontrare di nuovo la signora Aung San Suu Kyi. L'anno scorso abbiamo avuto due incontri, e vorrei dare il benvenuto alla sua partecipazione al Forum sulla cooperazione di 'Una cintura e una via', perché dimostra l'alta attenzione di Lei stessa e del governo del Myanmar ai rapporti tra Cina e Myanmar. Esprimiamo il nostro apprezzamento in merito e speriamo sinceramente di rafforzare la cooperazione con il Myanmar nel quadro di 'Una cintura e una via'."

Nel quadro di "Una cintura e una via", si è ampliato lo spazio di cooperazione tra la Cina e il Myanmar. Attualmente la Cina ha già effettuato investimenti in 108 progetti in Myanmar, con il volume degli investimenti per un valore di circa 18 miliardi di dollari americani, diventando il maggiore paese fonte di investimenti esteri e il primo partner commerciale del Myanmar.

Il giorno stesso, Xi Jinping ha anche avuto incontri con i leader di Bielorussia, Laos, Italia, Kirghizistan, Serbia, Sri Lanka e Fiji.

Focus
Social Media

Riviste
Eventi
© China Radio International.CRI. All Rights Reserved.
16A Shijingshan Road, Beijing, China. 100040